IL ROGITO Basilicata IGT 2019 - Cantine del Notaio
13,20 €
Tasse incluse

Il Rogito delle Cantine del Notaio è un vino rosato ottenuto con uve aglianico, coltivate sui suoli vulcanici del Monte Vulture. Qui, nelle contrade più rinomate, le vigne sono coltivate nel pieno rispetto della vita del terreno. Ne deriva un vino di carattere che matura poi in piccoli carati di rovere nelle suggestive grotte di tufo del 1600.

Quantità
DISPONIBILE

L'ultima volta che questo prodotto è stato aggiunto al carrello: 28-03-20

  Pagamenti in totale sicurezza

Accettiamo carte di credito e di debito, Pay Pal e bonifico bancario

  Spedizioni rapide in 24/72h

Da 6,90 € - Gratuite con un ordine minimo di 99 €

  Assistenza 24/7

Servizio Whatsapp sempre attivo

E’ un rosato per chi ama i vini rossi, grazie alla sua spiccata personalità. Detto anche “rosso d’estate”. La vinificazione avviene a temperatura controllata, la macerazione avviene per uno – due giorni al max, la maturazione avviene in grotte naturali di tufo vulcanico, in carati o tonneaux di rovere francese di diversi passaggi, per un periodo di almeno 12 mesi.

35 Articoli

Scheda tecnica

Produttore
Cantina del notaio
Regione
Basilicata
Vitigno
Aglianico del Vulture
Gradazione
13,50 %
Formato
750 ml
Recensioni

Nessuna recensione

Scrivi la tua recensione

IL ROGITO Basilicata IGT 2019 - Cantine del Notaio

Il Rogito delle Cantine del Notaio è un vino rosato ottenuto con uve aglianico, coltivate sui suoli vulcanici del Monte Vulture. Qui, nelle contrade più rinomate, le vigne sono coltivate nel pieno rispetto della vita del terreno. Ne deriva un vino di carattere che matura poi in piccoli carati di rovere nelle suggestive grotte di tufo del 1600.

Scrivi la tua recensione